Istruzioni per la stesura e l'invio di casi clinici

A partire da marzo 2019 l’invio dei casi clinici per i Travel Grant sarà gestito attraverso il sistema informatico di EV e non più per e-mail.
Questa novità ha essenzialmente lo scopo di garantire l’anonimato degli autori e la massima trasparenza possibile delle valutazioni. Di seguito, le istruzioni per la stesura e per l’invio degli abstract dei casi clinici per il Travel Grant dei soci SIDEV, che si assegnerà in occasione dell’incontro primaverile SIDEV. La deadline per l’invio dei casi è 6 settimane prima dell’evento.

I casi clinici dovranno essere scritti seguendo lo schema seguente ed utilizzando un programma Microsoft Word o compatibile:

  1. Titolo
  2. Autore(i) ed indirizzo(i)
  3. Segnalamento, Anamnesi, Quadro clinico (generale e dermatologico)
  4. Quadro riassuntivo del(i) problema(i)
  5. Diagnosi differenziali, esami collaterali, diagnosi definitiva
  6. Terapia, evoluzione clinica
  7. Discussione e bibliografia

Formato pagina: Pagine non numerate, massimo 10.000 caratteri spazi inclusi, margini (alto, basso, destra, sinistra): 2.5 cm, spaziatura 1.5;

Stile:

Titolo: maiuscolo, centrato, neretto, Times New Roman, 14 points;
Autori ed indirizzi: centrati, sotto il titolo, Times New Roman, 10 points;
Testo: giustificato, Times New Roman, 12 points.

Bibliografia:

Le voci bibliografiche devono essere elencate e numerate secondo l’ordine di comparsa nel testo dove devono essere messe in evidenza con numeri in apice, divisi fra loro da una virgola e posti subito dopo la parola, il punto o la virgola (es. testo2,5). Voci bibliografiche che comprendano più di 3 autori devono riportare i primi 3 nomi seguiti dalla dicitura “et al.” in corsivo. I riferimenti alle riviste devono comprendere il titolo non abbreviato, seguendo questi esempi.

Articoli: Murphy CJ, Koblik P, Bellhorn RW et al. Squamous cell carcinoma causing blindness and ophthalmoplegia. Journal of the American Veterinary Medical Association 195:965-968, 1989.

Libri: Peiffer RL. Small Animal Ophthalmology: A Problem Oriented Approach. Philadelphia: WB Saunders Co, 1989, pp. 123-135.

Capitoli di libri: Gross SL. Surgery of the eyelids. In: Bojrab MJ. Ed. Current techniques in small animal surgery. Philadelphia: Lea & Febiger, 1990, pp. 68-82.

Atti di congressi: Wilkie DA. The effects of topical flurbiprofen on the canine eye following aqueocentesis. 20th Annual Meeting of the American College of Veterinary Ophthalmologists, New Orleans, 1989, p. 13.

Abstracts da riviste: Wiedmeyer C, Solter P, Hoffmann W. Induction of liver alkaline phosphatase isoenzyme by glucocorticoids in hepatic tissue of dogs. Veterinary Pathology 36:482, 1996.

URL: Molecular Expressions Microscopy Primer. Available at: http://micro.magnet.fsu.edu/primer/ faq.html. Accesso al sito 20 ottobre 1999.

Termine per la presentazione: 6 settimane prima dell’evento (senza possibilità di revisione). Dopo tale data il “SISTEMA RACCOLTA COMUNICAZIONI BREVI” on-line non accetta l’inserimento del lavoro. Per la stesura e l’invio dei lavori si prega di entrare direttamente nel sito all’indirizzo: https://abstract.evsrl.it/. Per accedere è necessario essere possessori di una username e di una password. È possibile recuperare le proprie credenziali entrando nella Home page di EGO https://ego.evsrl.it/. Username e password verranno inviati nei due giorni lavorativi successivi. Il “SISTEMA RACCOLTA comunicazioni BREVI” vi accompagnerà nella compilazione dei seguenti campi: LAVORO/TIPO DI ABSTRACT, TITOLO, AREA DI INTERESSE, INDIRIZZO PER LA CORRISPONDENZA, AUTORI, TESTO E BIBLIOGRAFIA.

LAVORO/TIPO DI ABSTRACT: casi clinici
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE: comunicazione breve
AREA DI INTERESSE: dermatologia
INDIRIZZO PER LA CORRISPONDENZA:

IMPORTANTE

La lunghezza del testo, inclusa la bibliografia ESSENZIALE (obbligatoria) non deve superare i 10000 caratteri spazi inclusi (inderogabile).

Titolo, Area di interesse, Indirizzo per la corrispondenza e Autori NON sono compresi nei 10000 caratteri.

Non inserire grafici, tabelle e illustrazioni.

I lavori che non rispettano il formato indicato e/o senza riferimenti bibliografici saranno respinti.

I lavori devono riferirsi preferibilmente ai temi previsti per l’incontro SIDEV di riferimento.

La dichiarazione “i risultati saranno discussi” non è accettabile.

Gli abstract devono essere anonimi; il testo non deve contenere in alcun modo riferimenti agli autori e ai luoghi di lavoro (clinica, istituto, ambulatorio, ecc.). Qualora ciò accadesse, il lavoro non potrà essere preso in considerazione e verrà automaticamente respinto.

NORME ETICHE

I lavori devono basarsi su principi etici, essere approvati dal comitato etico dell’istituzione di riferimento e risultare accettabili da parte del Comitato Scientifico. I lavori devono seguire le linee guida per la Good Clinical Practice, disponibili su: (https://www.ema.europa.eu/docs/en_GB/document_library/Scientific_guideline/2009/10/WC500004343.pdf). Pertanto devono essere evitate per quanto possibile le procedure sperimentali e le inutili sofferenze su animali vivi. I lavori che non rispettano tali principi etici saranno respinti automaticamente. Se sono stati utilizzati animali di proprietà, è necessario documentare l’ottenimento del consenso informato da parte del proprietario.

VALUTAZIONI

I lavori inviati entro 6 settimane prima dell’evento saranno accettati o rifiutati senza possibilità di revisioni.

Il sistema non accetta l’invio di lavori dopo le ore 24:00 (CET) del giorno fissato per la scadenza.

COMUNICAZIONI AGLI AUTORI

Gli estratti saranno valutati e gli autori informati dal segretario SIDEV per posta elettronica, entro quattro settimane prima dell’evento.